sabato 17 dicembre 2011

Necronomicon




« La notte s'apre sull'orlo dell'abisso. Le porte dell'inferno sono chiuse: a tuo rischio le tenti. Al tuo richiamo si desterà qualcosa per risponderti. Questo regalo lascio all'umanità: ecco le chiavi. Cerca le serrature; sii soddisfatto. Ma ascolta ciò che dice Abdul Alhazred: per primo io le ho trovate: e sono matto. »

Non ce l'ho, non esiste. Per colpa di Lovecraft, la vaghezza di questo "manoscritto" punge un sacco di lettori, me compresa. Dovendo etichettarlo, lo colloco nei saggi, assieme ai Vangeli Apocrifi. Può sembrare blasfemo, ma la caccia ai libri, l'unica caccia consentita, deve essere trasversale e senza confini.

12 commenti:

  1. Mariateresa17/12/11, 21:09

    Mi ha molto toccata la tua descrizione del libro, per non parlare della frase che hai intelligentemente postato..mi hai incuriosita ma al tempo stesso....brrrrr

    RispondiElimina
  2. terribile, mi impressiona troppo, ma dovrebbe essere una bella emozione scovarlo in una biblioteca polverosa

    RispondiElimina
  3. Il numero uno dei non-libri

    RispondiElimina
  4. Klaatu barada nikto!!!

    RispondiElimina
  5. dovevi ricordartelo prima, Ash!

    RispondiElimina
  6. il libro delle leggi dei morti, se non sbaglio. Sfruttato da scrittori, registi e ciarlatani, e diventato il sogno di innumerevoli lettori. E se esistesse?

    RispondiElimina
  7. Per quel che ne so io, esiste solo nel passamano tra scrittori (e lettori), Ma ha ragione Nick, e forse lo cerchiamo tutti nelle librerie polverose o nella bancarelle delle pulci. Comunque sia, ogni tanto spunta qualcuno che dice di averlo... mah.

    RispondiElimina
  8. Oh ragazzi non scherzate, è pericoloso questo libro. Adesso lo cerco anch'io.

    RispondiElimina
  9. Averlo adesso, subito! Sto restaurando un trattato di chimica del 1777, e voglio qualcosa di più emozionante!!! Nella foto che hai messo c'è il capricorno, chissà se faceva parte dell'armata delle tenebre

    RispondiElimina
  10. Sono arrivata su questo blog in ritardo, e ho scoperto questo gioiello a seguito dei vangeli apocrifi, associazione quanto mai azzeccata. Non apprezzo particolarmente la magia nera, e nemmeno la superstizione, eppure questo horror del passato trasuda fascino anche solo per sentito dire, e lasciamelo dire, non ci vedo questa gran differenza con le indulgenze plenarie o l'inferno assicurato. E che il fraticello scalzo che mi saluta tutti i giorni mi perdoni: lui non ha colpe.

    RispondiElimina
  11. Leggenda o realtà? Il miglior non-libro della storia, il libro delle streghe, dell'apocalisse, eccetera. In realtà potrebbe essere stato un testo innovativo scritto da qualcuno molto saggio, vissuto nell'epoca sbagliata, e magari bruciato sul rogo. Mentre il suo libro è finito chissà dove...

    RispondiElimina
  12. Un paio di settimane fa sono andata con mia sorella alla mercato dell'antiquariato a Medicina. In una bancarella era in vendita una prima edizione del "Necronomicon, il libro segreto secondo Lovecraft". Il venditore ce lo avrebbe venduto per 80 euro (contro un valore di 160, a suo dire). Abbiamo discusso un po', sfogliato molto... ma sono poi racconti che abbiamo già... e poi è caro...e poi è uno solo e noi siamo due.... insomma, alla fine lo abbiamo lasciato lì. E a casa, inevitabilmente, ci siamo pentite e ci mangiamo le mani, ognuna le proprie.

    RispondiElimina